Hummustown Press Coverage

 

VIDEO:

LA REPUBBLICA:

https://video.repubblica.it/mondo-solidale/hummustown-a-roma-il-catering-dei-rifugiati-siriani-cucinando-ritroviamo-la-dignita/308418/309048?ref=search

RAINEW24:

 

TV2000: EPISODE DEDICATED TO PROMOTING SOLIDARITY USING FOOD-

 

AL JAZEERA: 

https://www.facebook.com/aljazeera/videos/10156545890618690/

 

NEWS PRESS:

1. http://www.italiachecambia.org/2018/07/hummustown-roma-catering-rifugiati-siriani/

Integrazione, scambio culturale e indipendenza economica possono partire anche dal cibo. È quanto dimostrano progetti come Hummustown, il servizio di catering lanciato a Roma da due sorelle siriane per offrire un’opportunità di lavoro e inclusione sociale ai rifugiati fuggiti dalla guerra e dalla morte in Siria.

2. https://www.vagabondo.net/it/bramito/hummus-town-quando-mangiare-hummus-significa-contribuire-a-migliorare-il-mondo

 

  1. https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/03/16/sette-anni-di-guerra-in-siria-e-una-speranza-a-roma/4230743/

“ Sette anni di guerra in Siria e una speranza a Roma”

 

2)  https://romaitalialab.it/risvegli/il-risveglio-che-parte-dallhummus

“SI CHIAMA HUMMUSTOWN ED È UN CATERING DI CUCINA SIRIANA, UNA POSSIBILITÀ DI LAVORO PER I RIFUGIATI CHE ADESSO, ATTRAVERSO UN CROWDFUNDING VUOLE APRIRE UNA SEDE. L’INVENTRICE È SHAZA SAKER, ARRIVATA IN ITALIA ALL’ETÀ DI TRE ANNI E OGGI PROGRAM OFFICER ALLA FAO. CI RACCONTA LA SUA IDEA E PERCHÉ LAVORARE SIGNIFICA RISVEGLIARE LA SPERANZA”

 

2) https://www.wantedinrome.com/whatson/hummustown-levantine-dips-by-syrian-refugees-in-rome.html

 

Hummustown is a new catering venture in Rome, provided by Syrian refugees who specialise mainly in levantine dips and have several distribution points around the capital, including at the city’s UN agencies.

 

3) http://news.johncabot.edu/2018/02/alumna-shaza-saker-launches-hummustown/

 

“Despite whatever expertise or skills refugees bring from their home country, they are at an immediate disadvantage because they don’t speak the language and they don’t have the network of support that would allow them to explore income opportunities,” says Shaza, who graduated from JCU in 1996 with a major in Business Administration and a minor in Marketing. Tired of watching from the sidelines the plight of innocent people forced to flee their war-torn homeland, she decided to take action: “The best way for these refugees to start earning an honest, dignified income is to allow them to offer the one skill that transcends all boundaries – the rich culinary tradition of Syria.”

 

 

4) http://www.huffingtonpost.it/elisa-finocchiaro/una-possibilita-per-i-rifugiati-siriani_a_23367379/

 

Hummustown, il progetto, vorrebbe espandere la propria attività e acquisire uno spazio professionale. Per coprire i costi operativi per i primi 12 mesi, i rifugiati stanno facendo una raccolta fondi. Attualmente ci sono sei rifugiati che lavorano attivamente come parte della squadra: “Non vogliamo la carità, ma solo una possibilità. Hummustown vuole essere proprio questo. La possibilità”.

 

5) http://www.pwarome.org/2018/02/07/hummustown/

 

Our partner JCU Institute for Entrepreneurship is proud to support Alumna Shaza Saker’s initiative to give Syrian refugees a concrete path to economic independence and help them regain their dignity through Hummustown, a catering activity that provides jobs and preserves cultural heritage.

 

6) https://rome.temple.edu/temple-rome-art-gallery-opening-ft-hummustown/

 

TEMPLE ROME ART GALLERY OPENING FT. HUMMUSTOWN

 

7) https://www.easynewsweb.com/hummustown-su-gofundme-la-campagna-per-aiutare-i-rifugiati-siriani/

 

HummusTown: un progetto concreto per aiutare i rifugiati siriani a Roma a ottenere l’indipendenza economica attraverso lavoro dignitoso: cucinare, confezionare e consegnare deliziosi piatti tradizionali in città  e nei dintorni.

 

8) https://www.dazebaonews.it/italia/47041-oltre-i-pregiudizi-l-universo-non-ha-muri.html

 

9 ) http://appiohblog.altervista.org/scup-melting-pop-cena-meticcia/

 

 

 

 

Wanted In Rome – Hummustown: Levantine dips by Syrian refugees, 29 Mar, 2017

Lazio Fab Lab (Italiano) ‘Sinergie in cucina’: miglior sottotitolo non poteva esserci per questo progetto, che ha visto la sua prima fase di sperimentazione nella Digital Kitchen Lab dello Spazio Attivo di Bracciano, 16 Feb, 2017